Made in Italy

Ti aiutiamo a gestire la tua Suply-Chain del Made-in-Italy.

Made in Italy

In un contesto economico incerto, in uno scenario internazionale sempre più competitivo, diventa estremamente importante rafforzare il primato del Made in Italy, in particolare per settori quale il Sistema Moda, che identifica lo stile distintivo italiano per estetica e qualità sostanziale. Oltre a investimenti su brand e qualità dei prodotti, le aziende devono utilizzare la leva dell’innovazione dei processi operativi.

Supply Chain Management

In tale contesto risulta fondamentale il contributo dei processi di Supply Chain Management alla competitività delle aziende: l’adozione di prassi di integrazione dei processi e lo sviluppo di logiche di collaborazione con gli attori a monte e a valle della supply chain consente di consolidare la competitività in modo significativo. Lo sviluppo di relazioni inter-organizzative – finalizzato alla ricerca di razionalizzazioni operative di breve termine, ma anche di soluzioni innovative per favorire la riorganizzazione delle modalità di gestione dei processi – permette di conseguire miglioramenti sensibili sul fronte delle prestazioni sia di carattere economico-finanziario sia di natura operativa.

L’integrazione come fattore chiave

La gestione per processi è sicuramente il primo fattore chiave da tenere in considerazione: tale approccio costituisce, infatti, la condizione necessaria, sebbene non sufficiente, per favorire lo sviluppo di ciò che rappresenta l’aspetto qualificante del SCM, cioè l’integrazione. La ricerca dell’integrazione deve avvenire in primo luogo all’interno della stessa impresa che, nella maggior parte delle situazioni, manifesta una reale necessità di allineare le priorità e le decisioni delle varie funzioni. L’integrazione tra le funzioni, perseguita attraverso l’introduzione di logiche di process management, crea di fatto le condizioni basilari per promuovere successivamente l’integrazione a livello interaziendale.

Il ruolo dell’azienda che promuove l’integrazione

Fondamentale è il ruolo del soggetto che all’interno della filiera si assume la responsabilità di promuovere il processo di integrazione. Tale processo di fatto rappresenta un compito delicato che si basa sulla progettazione dei ruoli, delle modalità di integrazione tra i soggetti della filiera, e regola a livello operativo le attività dei processi integrati

La condivisione degli obiettivi come focus primario

Il processo di integrazione tra due o più aziende, si deve necessariamente basare su una chiara condivisione di obiettivi di miglioramento di breve e lungo termine e deve prevedere le logiche di condivisione dei risultati che saranno conseguiti proprio grazie al maggior livello di integrazione raggiunto.
La condivisione degli obiettivi risulta dunque il punto di partenza su cu costruire relazioni solide., condizione necessaria per l’estensione delle logiche che caratterizzano le scelte strategiche e tattiche dell’intera filiera.

La lunga filiera del Made-in-Italy

Prodotti Naturali

Materia prima

Tessitura

Eccellenze artigiane

Sartoria

Prodotto finito

Contattaci per sapere come possiamo aiutare il tuo Made-in-Italy:

5 + 15 =