Activity Based Costing

Ti aiutiamo a controllare i risultati puntuali delle tue attività

Governare il cambiamento

In questi ultimi anni abbiamo assistito a dei profondi cambiamenti in ambito sociale, economico, tecnologico e produttivo che hanno dato stimolo ad un’evoluzione degli strumenti di controllo di gestione, soprattutto in chiave strategica. Lo sviluppo tecnologico ha stravolto i modelli di business su cui si basavano le nostre imprese, basti pensare alle innovazioni in ambito produttivo che hanno comportato una tendenziale riduzione del lavoro manuale, o al concetto di qualità non più considerata solo come rispondenza a standard predefiniti – necessari per ottenere un premium price nel mercato di riferimento – bensì come elemento su cui far leva per competere nei più dinamici e globalizzati contesti competitivi. Oggi i mercati sono sempre meno dominati dall’offerta e sempre più guidati dalle esigenze del cliente, e da conseguenti produzioni produzioni sempre più “personalizzate”.

Valorizzare tutte le attività lunga la catena del valore

A lungo uno degli obiettivi perseguiti dalle imprese è stata la minimizzazione del costo di prodotto e quindi un approccio orientato alla produzione di massa (processi relativamente semplici con componenti standardizzati e a basso costo). Oggi le imprese non ricercano più un vantaggio di costo come principale obiettivo, bensì una differenziazione che coinvolga tutte le attività caratterizzanti la catena del valore (al prodotto fisico sono correlati anche servizi, come il post vendita o la puntualità nelle consegne). Assumono quindi rilevanza le attività complementari alla produzione che fanno aumentare il volume ed il peso dei costi indiretti. Considerando inoltre che la varietà della produzione deve essere sempre più personalizzata, la questione legata all’aumento dei costi indiretti diventa determinante.

La gestione delle Attività

La metodologia ABC permette di superare molti limiti dei tradizionali sistemi di calcolo basati sui centri di costo. E’ innanzi tutto superata la tradizionale visione dell’azienda per aree funzionali, caratterizzata da marcata specializzazione di competenze. è superata anche la visione del coordinamento affidato ad un responsabile il quale deve anche gestire le risorse a lui assegnate e redigere un budget economico – le cui linee guida sono stabilite dall’Alta Direzione – e che dovrà rendicontare alla fine motivando gli eventuali scostamenti.

La gestione per attività propria della metodologia ABC favorisce scelte strategiche basate sull’analisi dei processi aziendali e sulla valutazione delle attività “a valore aggiunto” e “non a valore aggiunto”. Attraverso la mappatura dei processi (una delle fasi dell’implementazione di un modello ABC) é possibile infatti individuare sia le attività che apportano benefici al cliente finale, sia quelle invece che, pur non apportando benefici aggiuntivi, in certi casi risultano essere comunque necessarie. La reingegnerizzazione dei processi rende possibile attuare azioni di miglioramento dell’efficienza e quindi della redditività aziendale. Questi concetti costituiscono il fondamento di logiche innovative quali il Just in Time (JIT) e il Total Quality Management (TQM).

La logica di funzionamento dell'ABC

L’ABC consiste in una metodologia che si fonda dall’identificazione delle attività svolte per realizzare i prodotti, attribuendo loro le risorse mediante dei resource cost driver. I prodotti consumano invece le attività e l’espressione di tale consumo è misurata dagli activity cost driver. Secondo tale logica il costo del prodotto include il costo di tutte le attività che contribuiscono alla sua realizzazione fisica, alla sua commercializzazione e distribuzione, ivi considerando anche l’assorbimento di una quota per attività di supporto quali, ad esempio, le Risorse Umane, il Marketing, l’Amministrazione. L’obiettivo è quello di calcolare un costo pieno, evitando possibili distorsioni derivanti dall’utilizzo di criteri di riparto volumetrici, e cercando quindi di fare risaltare quelle attività e quei processi rilevanti che possono contribuire a migliorare le performance aziendali.

Contattaci per sapere come possiamo aiutarti a misurare le tue attività:

1 + 11 =